#ViaCopelli5: un aprile di progetti

Torna #viaCopelli5, il punto di riferimento sull’attività dell’assessorato del nostro Dino De Simone. Iniziative, appelli, novità amministrative e altro. Non solo: con lo stesso hashtag si potranno inviare commenti, suggerimenti e richieste di informazione sia via mail a progettoconcittadino@gmail.com che sulla nostra pagina Facebook.

SPORT E MEMORIA
Domenica 23 aprile è stato inaugurato il Percorso della Memoria, voluto da Anpi e Comune per evidenziare i luoghi più significativi della Resistenza a Varese. Ad ogni tappa, una targa che racconta la storia del luogo e del personaggio legato a quel particolare punto della città. Un itinerario che resterà a disposizione della cittadinanza e delle scuole, per essere percorso in bici, a piedi o di corsa. (Nella foto, l’inaugurazione del percorso con, da sinistra, Luigi “Cin” Grossi, partigiano varesino, Rossella Dimaggio, assessore ai Servizi Educativi, e Dino De Simone)

CURA DELL’ESISTENTE

Grazie al bando Cult city sarà riaperta al pubblico la Torre dei Robbioni nel parco di villa Mirabello. Regione Lombardia finanzierà infatti la metà del costo di restauro della torretta, sulla quale si potrà poi salire per ammirare il panorama della città.
Sempre grazie a Cult city prende forma la riqualificazione dell’antico e suggestivo percorso pedonale via Aquileia a San Fermo che porta al Belvedere del quartiere.

PARCHI
Dopo 11 anni sarà riaperto costantemente al pubblico il parco di Ville Ponti grazie ad un accordo tra Comune e Camera di Commercio che prevede una compartecipazione tra i due enti delle spese.

BENI COMUNI
Prosegue il progetto Adotta una via, oggetto di un primo incontro tra i gruppi che hanno dato disponibilità a prendersi cura di aree di quartiere. Labsus, il Laboratorio per la Sussidiarietà già attivo in diverse città come Bologna e Torino, ha tenuto il primo dei suoi incontri di formazione a Varese per costruire insieme patti di collaborazione tra comune e cittadini, nell’ottica di una cittadinanza attiva.

Obiettivo finale: un vero e proprio Regolamento dei Beni Comuni.

DIRITTO ALLO SPORT
È stato firmato un accordo con Coni per il finanziamento di interventi di estensione del campo da rugby di Giubiano e di manutenzione delle strutture.

ECONOMIA CIRCOLARE
A inizio aprile è stato presentato da comune di Varese, Università Bocconi e Carlsberg Italia un progetto di economia circolare per il bando dedicato dall’Unione Europea. Un primo tassello di progettazione in vista di un piano complessivo per far sì che Varese diventi una città circolare.

CAPITALE NATURALE
Il Comune ha partecipato al bando capitale naturale di Fondazione Cariplo. Obiettivo: promuovere connessioni ecologiche tra il lago di Varese, i Plis Varese Sud e Valle della Bevera, il Parco regionale del Campo dei Fiori. Il progetto è frutto dell’alleanza tra Comune, Parco del Campo dei Fiori, Provincia di Varese, Legambiente, Università dell’Insubria, Oikos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *