#viaCopelli5 : Beni comuni e biodiversità, Varese si muove… in fretta!

#viaCopelli5: le iniziative e il lavoro del nostro assessore

ad Ambiente, Benessere e Sport.

 

  • A gennaio è partito il progetto Varese Bene Comune, con coop Naturart capofila, Comune, Lasbus, Cesvov, Legambiente, per un nuovo modo di vivere a cittadinanza attiva. Comune e Labsus predisporranno una prima bozza del regolamento per prendersi cura dei beni comuni. Partirà anche un processo di partecipazione territoriale alle Bustecche. L’obiettivo finale è un regolamento dei beni comuni condiviso riconosciuto e praticato dalla città.

 

  • I giardini al centro della città: ottenuti 250.000 euro da Cipe
  • (Comitato interministeriale per la programmazione economica) per riportare allo splendore Villa Toeplitz, ristrutturando serre, fontane, giochi d’acqua e riadattando l’illuminazione.

 

 

  • Un milione e duecentomila euro sono in arrivo da Fondazione Cariplo per il progetto “Network insubrico della biodiversità”: un risultato ottenuto grazie alla collaborazione tra Comune, Parco Campo dei Fiori e Comunità montana dei laghi. All’interno sono previsti importanti interventi a salvaguardia della biodiversità nei Plis della Cintura Verde e della Bevera, oltre alla sistemazione delle aree umide in zona Mustonate e Lissago. Sono previsti interventi di valorizzazione dei servizi ecosistemici anche nelle aree urbane, un progetto innovativo e sperimentale tra i primi del genere in Italia.

 

  • Entro aprile sarà aperto il bando per l’agricoltura sociale: a disposizione ci saranno aree di proprietà del comune.

 

  • Muoversi verso il futuro: è in via di definizione un accordo con Enel per realizzazione di 13 aree di ricarica lenta e 1 di ricarica13 aree di ricarica lenta e 1 di ricarica super veloce per auto elettriche

 

  • Smart city: diagnosi energetiche sul patrimonio edilizio comunale e altre azioni per l’adattamento al cambiamento climatico e un piano d’azione per l’energia sostenibile: 70.000 euro previsti a bilancio per una città davvero “smart”.

 

  • Continua la promozione dello sport all’interno dei doposcuola cittadini. Un’altra esperienza innovativa che vede impegnato, accanto all’assessorato allo Sport, quello ai Servizi Educativi grazie alla collaborazione con l’assessora Rossella Dimaggio, che sta producendo risultati positivi.

 

  • 21nuove Guardie Ecologiche Volontarie entrano in servizio questa settimana.

 

 

 

 

  • Grazie ai proventi ottenuti con la tassa di soggiorno stiamo organizzando eventi sportivi rilevanti. Come il ritorno del canottaggio sul nostro Lago: nel 2020 sono previsti i mondiali senior, paralimpici e le qualificazioni per le Olimpiadi successive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *