Progetto Concittadino nei quartieri

progetto concittadino

Progetto Concittadino mette in comunicazione l’amministrazione con i bisogni dei cittadini.

E’ stata presentata questa mattina, sabato 20 ottobre, la nuova iniziativa della forza civica che, dopo aver portato a Palazzo Estense i cittadini a conoscere gli assessori, ora parte con un nuovo ciclo di incontri, “Con(i)cittadini”.

“Nella prima parte del mandato abbiamo organizzato #10×9: abbiamo invitato i varesini a palazzo Estense – racconta il consigliere comunale della lista civica, Enzo Laforgia – per conoscere i nuovi assessori. Il risultato è stato positivo, ma ora è arrivato il momento di invertire il processo: portiamo gli assessori nei quartieri, a contatto con la città. Per dare le risposte di cui i varesini hanno bisogno, mettendo in comunicazione l’amministrazione con chi vive e fa vivere i quartieri: singoli cittadini, gruppi, associazioni”.

Venerdì 9 novembre, quindi, si comincerà alle 21, nel circolo di Sant’Ambrogio in piazza Milite Ignoto, con un incontro dedicato ai rioni di Sant’Ambrogio, Sangallo, Fogliaro, Rasa, Bregazzana e Santa Maria del Monte. Saranno presenti Dino De Simone, assessore all’Ambiente e “padrone di casa”, perché espressione di Progetto Concittadino in giunta, e Daniele Zanzi, vicesindaco con delega alla Polizia Locale e, soprattutto, residente in uno dei quartieri protagonisti della serata.

Il gruppo civico Progetto Concittadino, quindi, è coerente con la propria missione iniziale: quella di sostenere la maggioranza, senza mai perdere il contatto con la città. Portando avanti nel contempo un’attività interna alle istituzioni improntata alla trasparenza: “l’ultimo esempio è stata la nomina del cda della Fondazione Molina: persone qualificate, scelte sulla base di curricula pubblici – continua Laforgia – un risultato arrivato grazie al regolamento promosso da noi come lista civica”. Non solo, sottolinea Dino De Simone: “Stiamo lavorando ad un regolamento anche per il progetto Varese Bene Comune, una grande occasione per dare voce e forma al desiderio che moltissimi varesini hanno di prendersi cura in prima persona delle città. Un altro progetto che caratterizzerà l’azione di questa amministrazione, in via di realizzazione grazie all’azione dei ‘Concittadini’, che con Varese Bene Comune esprimono la natura sociale e ambientale delle idee che guidano la nostra azione politica”.

Articolo di Varese News del 20 ottobre 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *