2 milioni per la Pellico, Bianchi: “Le nostre proposte diventano realtà”

«Le proposte che Progetto Concittadino ha avanzato durante la campagna elettorale stanno iniziando a concretizzarsi in provvedimenti presi dall’amministrazione guidata da Davide Galimberti – dice Natalino Bianchi, portavoce dell’associazione nata dalla lista civica che ha portato Dino De Simone in giunta ed Enzo Laforgia in consiglio comunale – l’ultima è di questi giorni: un finanziamento di 2 milioni di euro per la riqualificazione energetica della scuola Pellico, ottenuto grazie bando Free, Fondo regionale per l’efficienza energetica, della Regione Lombardia.

Un’idea avanzata dall’assessore all’Ambiente, Benessere e Sport Dino De Simone che, insieme agli altri “Concittadini”, in campagna elettorale aveva parlato della possibilità di partecipare a forme di finanziamento di questo tipo per migliorare gli edifici scolastici di proprietà del comune, rendendoli più sicuri, più belli e anche più efficienti.
Un provvedimento che segue di poco, ad esempio, quello che permetterà l’apertura di uno spazio “nursery” a Palazzo Estense – continua Bianchi – aperto a tutte le famiglie con figli piccoli, con postazioni per agevolare il cambio del pannolino e l’allattamento. Oppure il bando per ottenere un contributo per la sostituzione delle caldaie vecchie e inquinanti, che sta raccogliendo molte adesioni tra i varesini. Insomma, i nostri rappresentanti a Palazzo Estense stanno rendendo realtà le nostre proposte. L’associazione, nel frattempo, continua a supportarli attraverso il lavoro nelle commissioni e nei gruppi di lavoro tematici, ma anche ad incalzarli, perché continuino a mettere in pratica ciò per cui i varesini hanno dato loro fiducia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *